Teche

Fondo del Torso

Il Fondo del Torso conserva i manoscritti lasciati dal conte Enrico del Torso alla Biblioteca Civica «Vincenzo Joppi», insieme alla sua biblioteca personale composta da più di 11.000 volumi a stampa. Il nucleo manoscritto comprende la ricca documentazione che Enrico del Torso raccolse e compilò nel corso di una sessantina d'anni nell'ambito delle sue ricerche araldiche e genealogiche.

Tra i manoscritti rivestono particolare interesse le circa 900 genealogie familiari che del Torso elaborò grazie alle fonti consultate presso vari archivi regionali e non. Oltre alle genealogie di famiglie nobili, sono presenti anche numerose genealogie di famiglie popolari, significative per la storia locale. 

Il conte del Torso condusse anche approfondite ricerche sugli stemmi delle famiglie e dei comuni friulani. Da questa pagina è possibile consultare i più di 4.000 stemmi dello stemmario delle famiglie.

Il presente progetto è stato realizzato grazie al generoso lascito testamentario del conte Antonio Beretta di Porcia e Brugnera "da destinarsi alle spese necessarie al riordinamento e conservazione di documenti araldici e genealogici, in memoria del mio bisnonno Fabio Beretta", conservatore della Biblioteca Civica "Vincenzo Joppi" dal 1896 al 1902 e suocero del conte Enrico del Torso.

Consulta l'inventario del Fondo del Torso

Genealogie nobiliari

Genealogie popolari

Stemmario