Teche

Fondo Tessitori

Da questa pagina è possibile consultare le riproduzioni digitali della preziosa raccolta composta da 225 manoscritti indiani acquisiti dall'indologo Luigi Pio Tessitori nei suoi viaggi in Rajastan tra il 1914 e il 1919. Tra questi il Devi-Mahatmya, un codice miniato risalente al XVII secolo (Fondo Principale ms 4510).
La raccolta manoscritta fu donata alla Joppi dagli eredi di Tessitori nel 1923, assieme a più di 350 volumi a stampa ricercabili sul nostro catalogo on-line.

Consulta l'inventario del Fondo Tessitori